Primo caso di coronavirus COVID-19 anche in Tanzania, virus si diffonde in Africa orientale

Il primo caso di coronavirus responsabile della COVID-19 è stato confermato in Tanzania, l’ultimo paese dell’Africa orientale a non aver ancora resi pubblici teste risultati positivi.
L’annuncio è arrivato dal Ministro della Sanità Ummy Mwalimu. Il primo contagiato del paese è una donna tanzaniana 46enne che era tornata dal Belgio il 15 marzo ed era stata ricoverata nell’ospedale di Arusha.

Nonostante le autorità tanzaniane avessero imposto la rilevazione della temperatura a tutti i passeggeri provenienti dall’estero tramite voli aerei, la donna non è stata rilevata dagli scanner in aeroporto. I medici si sono resi conto dell’infezione solo all’ospedale.

Ora le stesse autorità stanno cercando di rintracciare tutte le persone che sono entrate in contatto con la 46enne.
L’annuncio della Tanzania arriva dopo quello emanato sabato dal Ruanda che confermava quattro casi di coronavirus all’interno del paese. Annunci che fanno temere il peggio per quanto riguarda i paesi dell’Africa subsahariana, centrale e orientale, stati che di certo non possono vantare lo stesso livello qualitativo in ambito sanitario degli Stati del mondo occidentale o dell’Europa. Il discorso vale anche per quanto riguarda il profilo organizzativo onde limitare gli assembramenti.

Articoli correlati

Condividi questo articolo

Dati articolo

Resta aggiornato su Facebook