Pubblicato primo libro generato da un algoritmo

Il primo libro generato da una macchina e realmente pubblicato da un’importante casa editrice è edito da Springer Nature, una casa editrice accademica.
Il libro, intitolato Lithium-Ion Batteries e disponibile per il download sotto forma digitale, è stato compilato da un algoritmo sviluppato da un gruppo di ricercatori dell’università di Goethe. Il testo riguarda una panoramica sulle ultime ricerche nel campo della produzione delle batterie agli ioni di litio ed è composto da un sommario strutturato che elenca gli articoli di ricerca su questo argomento.

Questa sorta di elenco offrire ai ricercatori impegnati in questo settore una panoramica veloce che gli stessi creatori dell’algoritmo, ed evidentemente anche la casa editrice, ritengono utile.
Le ricerche, sottoposti a revisione paritaria, sono raggruppate in base alla loro somiglianza e i vari capitoli sono riassunti degli articoli stessi. Alcuni dei passaggi sono referenziati da collegamenti ipertestuali che consentono al lettore di arrivare subito al documento originale.

Dunque non si tratta di un libro tecnico per il settore né di un esempio di manualistica ma comunque di una pubblicazione che, secondo Christian Chiarcos, uno degli autori dell’algoritmo, permette “di dimostrare fino a che punto le sfide delle pubblicazioni generate dalle macchine possono essere risolte quando esperti di editori scientifici collaborano con linguisti informatici”.

Fonti e approfondimenti

Articoli correlati

Condividi questo articolo

Dati articolo


Resta aggiornato su Facebook