Quattro rari gorilla morti perché colpiti da un fulmine in Uganda

Sarebbero quattro i rari gorilla, animali in pericolo di estinzione, ad essere stati uccisi da un fulmine in un’area di un parco Nazionale dell’Uganda.
La notizia è arrivata dopo gli esami post mortem eseguiti sui quattro corpi, tre femmine adulte ed un piccolo maschio.

Il fatto è avvenuto nel Parco Nazionale di Mgahinga, un parco naturale situato nell’area a sudovest dell’Uganda, il 3 febbraio scorso.
Gli esperti hanno stabilito la causa della morte in base alle lesioni sui corpi, molto probabilmente causate da uno o più fulmini.

I quattro gorilla di montagna morti facevano parte di un gruppo ben noto di 17 membri che erano entrati nel parco Mgahinga nello scorso anno dopo essere giunti dal Parco Nazionale dei Vulcani Del Ruanda.

Naturalmente si tratta di un evento che non fa che aggravare la situazione, in termini di rischio di estinzione, di questo animale dato che le tre femmine avrebbero potuto dare un contributo enorme alla specie grazie anche ai vari sforzi che sono stati fatti negli ultimi anni in Africa e dopo che la popolazione di questi animali in questa regione era cresciuto fino a superare i mile esemplari.

Articoli correlati

Condividi questo articolo

Dati articolo

Resta aggiornato su Facebook