Questo è il Picturephone, il primo dispositivo di videochiamate uscito (e poi fallito) negli USA nel 1970

[youtube https://www.youtube.com/watch?v=BQMnlKMFD8M&w=640&h=360]

Si chiamava Picturephone e, a cavallo tra gli anni 60 e 70 del secolo scorso, era una delle tecnologie di comunicazione più attese in tutti gli Stati Uniti. Considerato come “l’apparecchio del futuro”, il Picturephone fu prodotto dai Bell Labs dopo una travagliata gestione progettuale durata addirittura quarant’anni.

Si trattava del primo dispositivo che usava la trasmissione televisiva per far comunicare due persone faccia a faccia con tanto di schermo. Un primo dispositivo sperimentale, realizzato anni prima dell’uscita del Picturephone, usava in realtà le linee telefoniche ma la cosa si rivelò subito poco pratica (si rivelò, invece, molto più pratica con l’avvento di Internet).

Il primo Picturephone era stato presentato all’esposizione universale di New York nel 1964. Dopo questa presentazione, Bell System realizzò tre cabine “videotelefoniche” nella città di Washington, New York e Chicago. I tre dispositivi potevano comunicare solo tra di loro e il costo era abbastanza alto: variava da 16 a 27 dollari (all’incirca da 118 a 200 dollari di oggi considerando l’inflazione) per soli tre minuti di comunicazione.

Il lancio inaugurale avvenne nel 1970. La prima telefonata fu realizzata dal sindaco di Pittsburgh, Pete Flaherty, in una sala conferenze della Bell. Il sindaco chiamò John Harper, presidente della Alcoa, e in effetti i due riuscirono a comunicare guardandosi faccia a faccia.
Il lancio per il pubblico prevedeva un costo di 160 dollari al mese per il servizio (più di 900 dollari ad oggi). I minuti base compresi nell’offerta erano 30 ma potevano essere aggiunti altri minuti.

La stessa Bell System prevedeva, o meglio sperava, che entro il 1975 ci sarebbero stati fino a 100.000 utenti di Picturephone in tutti gli Stati Uniti. Tuttavia negli anni successivi la stessa azienda si rese conto che i costi erano troppo alti tanto che nell’intera area di Pittsburgh 1974 c’erano solo cinque abbonati mentre in tutti gli Stati Uniti erano solo poche centinaia, quasi tutti nell’area di Pittsburgh e di Chicago.

Articoli correlati


Condividi questo articolo


Dati articolo