Ricercatore cinese contrae rara infezione da scimmie e muore a 53 anni

I macachi sono tra le scimmie pi� utilizzate nei laboratori scientifici (credito: Denis Postle - flickr, CC BY-SA 2.0)

Un uomo cinese di 53 anni residente a Pechino è morto dopo aver contratto una rara malattia infettiva dalle scimmie. Il virus in questione, è denominato B virus (o anche Herpes virus B), come riporta il Washington Post.[1][2] La notizia è stata trattata in dettaglio in uno studio pubblicato dal Centro cinese per il controllo e la prevenzione delle malattie.[3]
Il cinquantatreenne lavorava in un istituto di ricerca in cui si facevano esperimenti su primati non umani. Proprio a marzo, poco prima che i sintomi si palesassero, l’uomo aveva sezionato due scimmie morte.

Infezione del virus B delle scimmie

L’uomo inizialmente ha sofferto di febbre e di vomito ed è deceduto il 27 maggio. Ancor prima del decesso erano stati prelevati campioni di sangue e di saliva in un centro specializzato dove la causa veniva individuata nell’infezione del virus B delle scimmie (Monkey B virus o virus dell’herpes B). [5]
Diffusa tra i macachi, l’infezione può trasmettersi molto raramente anche agli esseri umani e spesso si rivela mortale. Una volta entrato nel corpo di un essere umano comincia ad attaccare sistema nervoso centrale causando vaste infiammazioni che si propagano anche al cervello. Quando non trattata, il tasso di mortalità è di circa l’80% come spiega al Washington Post Kentaro Iwata, infettivologo dell’Università di Kobe.[1][2]

Registrate meno di 100 infezioni umane dal 1932

La prima trasmissione da scimmia a uomo fu registrata nel 1932 e da allora meno di 100 casi sono stati individuati in tutto il mondo, diversi dei quali anche in Nordamerica. Secondo lo stesso Iwata, è molto probabile che in tutto questo tempo ci siano stati diversi casi tra gli esseri umani non rilevati ma in ogni caso il passaggio dalle scimmie all’uomo è considerato molto raro.
Di solito gli infettati possono essere individuati tra coloro che stanno a stretto contatto con le scimmie, come veterinari o ricercatori che compiono studi ed esperimenti con i primati. Per quanto riguarda il trasferimento da umano ad umano, come rilevano i Centers for Disease Control and Prevention statunitensi, è stato registrato un solo caso.[4]

Note e approfondimenti

  1. Chinese man dies of rare virus from monkeys (IA)
  2. China reports its first death of a human from rare Monkey B virus – The Washington Post (IA)
  3. First Human Infection Case of Monkey B Virus Identified in China, 2021 (IA) (DOI: 10.46234/ccdcw2021.154)
  4. Herpes B Virus | CDC (IA)
  5. B virus – Wikipedia in inglese (IA)

Articoli correlati

Condividi questo articolo

Data articolo