Ricercatori scoprono che fisetina allunga la vita nei topi, anche in quelli anziani

Un gruppo di ricercatori dell’università del Minnesota ha scoperto che la fisetina, un polifenolo vegetale del gruppo dei flavonoidi che si può trovare in molti frutti e verdure, può avere effetti positivi sulla salute, in particolare sul rallentamento dell’invecchiamento.

Secondo i ricercatori, la fisetina riduce il livello delle cellule senescenti, ossia di quelle cellule non più funzionanti che si accumulao nel corpo. Somministrando fisetina a topi anziani, i ricercatori si sono infatti accorti di un netto miglioramento generale della salute e di un allungamento della durata della vita.

I risultati, pubblicati su EBioMedicine, suggeriscono che è possibile migliorare il livello di salute ed allungare la vita anche verso la fine della stessa.
Tuttavia secondo Paul D. Robbins, uno degli autori della ricerca insieme a Laura J. Niedernhofer, James L. Kirkland e Tamara Tchkonia, “ci sono ancora molte domande da affrontare, ad esempio il giusto dosaggio”.

Fonti e approfondimenti



Condividi questo articolo

Disclaimer medico

Notizie scientifiche.it è un sito di notizie, non di consigli medici. Leggi anche il nostro disclaimer medico.

Resta aggiornato su Facebook: clicca su “Mi piace questa pagina”


Commenta per primo

Rispondi