Ricevute 15 strane emissioni radio da galassia lontana 3 miliardi di anni luce

Un gruppo di scienziati facente capo al progetto Breakthrough Listen, un programma per cercare comunicazioni extraterrestri intelligenti nell’Universo, ha dichiarato di aver avvistato 15 nuovi lampi radio veloci, un particolare fenomeno astrofisico transitorio ma molto potente. La particolarità di questi raggi cosmici è che possono essere intercettati solo per pochi millisecondi prima di scomparire.

Non è ancora ben compreso come si formino e varie teorie li hanno attribuiti di volta in volta a varie cause, dai buchi neri fino ad intelligenze extraterrestri.
Ed è proprio su questo punto che le cose si fanno interessanti: i raggi intercettati sono molto brevi e quindi molto difficili da intercettare. La fonte da cui provengono queste emissioni, denominata FRB 121102, risiede in una galassia nana circa 3 miliardi di anni luce lontana dalla Terra. FRB 121102 è stata l’unica fonte di lampi radio veloci ad essersi ripetuta, tra quelli intercettati fino ad ora.

Naturalmente le speculazioni riguardo ad una possibile civiltà extraterrestre sono subito state tirate in ballo dai vari organi di informazione; tuttavia una distanza del genere (3 miliardi di anni luce) significa anche che l’eventuale civiltà intelligente che ha prodotto questo segnale è esistita molto tempo prima dell’avvento dell’uomo sulla Terra e che probabilmente oggi potrebbe risultare estinta.

Fonti e approfondimenti

Articoli correlati

Condividi questo articolo

Dati articolo


Resta aggiornato su Facebook