Riscaldamento globale e siccità in futuro ridurranno fotosintesi delle piante

Un aumento dello stress idrico, sostanzialmente causato da livelli e periodi di siccità sempre più frequenti, limiterà il ciclo fenologico delle piante e quindi il loro livello di fotosintesi. Ciò porterà, tra le altre cose, ad un assorbimento minore di carbonio da parte delle piante stesse e dunque ad un riscaldamento globale che, presumibilmente, accelererà sempre di più. È questo il senso di un nuovo studio realizzato da ricercatori della Columbia Engineering che hanno pubblicato i risultati su Proceedings of National Academy of Sciences.

“Volevamo capire quale fosse il fattore trainante della fotosintesi delle piante durante la tarda stagione di crescita e come cambierà in futuro”, spiega Pierre Gentine, professore associato di ingegneria della terra e dell’ambiente, uno degli autori principale dello studio. “Il nostro studio è un ottimo esempio di come i progressi nelle tecnologie di telerilevamento possono essere utilizzati per risolvere domande di lunga durata come questa.”
I ricercatori hanno infatti utilizzato dati di telerilevamento e hanno fatto osservazioni in situ con il fine di comprendere in misura maggiore il processo della fotosintesi, in particolare i suoi limiti di temperatura e di acqua. Hanno poi utilizzato l’apprendimento automatico per creare modelli al computer. Hanno scoperto che la disponibilità dell’acqua, sostanzialmente determinata dal livello delle piogge, sarà sempre più importante e determinante per gestire livelli di fotosintesi e quindi l’assorbimento stesso del carbonio.

“Siamo i primi a dimostrare che l’equilibrio tra l’acqua del suolo e l’energia immessa nell’ecosistema determina se il sistema è limitato dalle precipitazioni o dalla temperatura”, spiega ancora Yao Zhang, ora ricercatore presso il Lawrence Berkeley nonché autore dello studio . “Poiché la limitazione della temperatura diminuisce, è necessaria una maggiore quantità di acqua nel suolo per supportare una maggiore attività della vegetazione, specialmente durante la tarda stagione di crescita”.
I modelli dei ricercatori mostrano che il livello di riscaldamento i periodi di siccità in futuro espanderanno ancora di più le aree con acqua limitata e ciò porterà ad una potenziale riduzione della fotosintesi.

Approfondimenti

Condividi questo articolo

Disclaimer notizie

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L’autore non è responsabile di altri siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

Notizie scientifiche.it usa i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione (Leggi di più)

notiziescientifiche.it partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it

Dati articolo