Riscaldamento globale: più alluvioni fluviali anche per Europa centrale e occidentale nei prossimi anni

Si pensa che il riscaldamento globale sia una delle cause del grosso numero di alluvioni che sempre di più fanno martoriando varie zone del mondo ma l’Europa, soprattutto quella centrale e quella occidentale, sembrano per il momento ancora zone “protette” in tal senso.
Un nuovo studio, pubblicato su Climate, tende a ribaltare questa convinzione e afferma, valutando vari impatti del riscaldamento globale nei prossimi decenni, che maggiori alluvioni potranno scatenarsi anche per l’Europa centrale e l’Europa occidentale e dunque anche per l’Italia.

Lo studio si concentra in particolare sui rischi di inondazioni provocate dai fiumi e sottolinea la necessità di preparare nuovi piani di contrasto a crisi del genere.
Gli scienziati hanno analizzato varie differenze di temperatura nei cambiamenti che si prevede occorreranno per quanto riguarda le temperature globali medie nei prossimi decenni. Con il recente trattato di Parigi, i paesi del mondo mirano a limitare l’aumento della temperatura a 1,5° centigradi tuttavia secondo lo studio il limite dovrebbe essere abbassato ancora per evitare sostanziali peggioramenti del rischio di alluvioni.

Fonti e approfondimenti



Condividi questo articolo

Resta aggiornato su Facebook: clicca su “Mi piace questa pagina”


Commenta per primo

Rispondi