Ritrovato arnese per tatuaggi risalente a 2000 anni fa fatto da tribù nordamericana

L'arnese per fare tatuaggi analizzato dall'archeologo Andrew Gillreath-Brown (credito: Bob Hubner/WSU)

I tatuaggi rappresentano una delle attività decorative e di abbellimento del corpo più antiche in assoluto ed una nuova ricerca, apparsa sul Journal of Archaeological Science: Reports, conferma questa tesi.
Un archeologo della Washington State University ha infatti ritrovato quello che può essere considerato come uno dei più antichi artefatti per la pratica dei tatuaggi mai ritrovati nel Nord America.

Con un manico da circa 10 cm fatto di legno di skunkbush (un arbusto originario proprio dell’America settentrionale) ed una punta fatta di due spine di cactus per iniettare i pigmenti nella pelle, questo strumento ha più di 2000 anni. Fu costituito da membri del popolo degli Anasazi (detti anche Pueblo Ancestrali) in una zona che oggi fa parte del sud-est dello Utah.

Risale, per la precisione, ad un periodo compreso tra il 79 e il 130 dopo Cristo, durante un periodo denominato Basketmaker II (ca. 500 BCE – 500 d.C.) che ha caratterizzato la storia dei Pueblo Ancestrali.
Questo strumento a forma di penna è stato individuato dall’antropologo Andrew Gillreath-Brown sopra lo scaffale impolverato di un museo dopo che era rimasto in deposito per oltre quarant’anni. Il manufatto fu recuperato nel 1972 ma ad allora era rimasto non identificato né attentamente analizzato.

La scoperta spinge indietro le prime prove di pratica del tatuaggio nel Nordamerica occidentale di più di un millennio.
Molto spesso risulta difficile studiare la storia della pratica del tatuaggio in quanto i resti umani che vengono ritrovati non presentano naturalmente alcun segno distintivo riguardo alla pelle, tessuto oggetto di decomposizione, e allo stesso tempo sono pochissimi o del tutto inesistenti resoconti scritti che descrivano questa pratica.

Fonti e approfondimenti

Articoli correlati

Condividi questo articolo

Dati articolo


Resta aggiornato su Facebook