Scienziati rendono metalli leggeri come l’aria

Una zanzara su fibre di cotone porta un campione di aerogel d'oro a bassissima densità (credito: Joshua DeOtte)

Metallo leggero quanto l’aria? Uno gruppo di ricercatori del Lawrence Livermore National Laboratory ci sta provando. I ricercatori stanno tentando di rendere metalli pesanti come l’oro, l’argento e il rame “leggeri come l’aria, in una forma così piccola da poter essere trasportata sulla schiena di una zanzara”.

I ricercatori hanno creato una sorta di “schiuma” di metallo a densità ultra bassa. Si tratta di un areogel composto da tanti fili di dimensioni nanometriche collegati casualmente che vanno a formare una sorta di “marshmallow” in miniatura.
Questa struttura contiene, in proporzione, lo stesso numero, o anche meno, di atomi dell’aria.

La creazione di strutture metalliche a densità ultra bassa è un campo di ricerca decennale ma, come riferisce il fisico Sergei Kucheyev, impegnato in quest’ultimo studio, solo negli ultimi due anni sono state ottenute schiume “di questa incredibile qualità”.
Questi materiali a bassissima densità si riveleranno utili per esperimenti condotti con sorgenti laser di raggi X utili a loro volta utili per sondare ulteriormente le proprietà di vari materiali nelle condizioni più estreme.

Questi nuovi materiali potrebbero essere applicati tuttavia anche ad altri usi, ad esempio come cuscini protettivi o rivestimenti.
Attualmente il team è riuscito a realizzare schiume di rame e argento e si sta concentrando per la produzione di schiume di oro e stagno.

Fonti e approfondimenti

Articoli correlati

Condividi questo articolo


Resta aggiornato su Facebook