Scienziati rendono plastica che può condurre elettricità ancora più trasparente

Pellicola di plastica trasparente che può condurre elettricità tenuta in mano dal ricercatore Jay Guo (credito: Robert Coelius/University of Michigan Engineering, Communications & Marketing)

Un team di ricercatori dell’Università del Michigan è riuscito a rendere più efficiente la conduttività della plastica trasparente. Si tratta di scoperte che potrebbero rivelarsi utili per lo sviluppo degli schermi tattili e in generale dei pannelli luminosi al LED nonché delle celle solari ad infrarosso.

I ricercatori hanno inserito uno strato di metallo conduttivo tra due materiali “dielettrici”. Ne risulta una superficie conduttiva trasparente che permette alla luce di passare.
“Abbiamo sviluppato un modo per realizzare rivestimenti con elevata trasparenza e conducibilità, bassa opacità, eccellente flessibilità, facilità di fabbricazione e grande compatibilità con diverse superfici”, spiega Jay Guo, professore di ingegneria elettrica e informatica che ha guidato il team di ricerca.

Il livello di quantità di luce che può passare attraverso questo strato di plastica risulta leggermente più basso di quello del vetro. Tuttavia la stessa trasparenza può essere migliorata con ulteriori rivestimenti antiriflesso.

Approfondimenti

Articoli correlati

Condividi questo articolo

Dati articolo

Resta aggiornato su Facebook