Scienziati scoprono che farmaco per influenza Molnupiravir è utile anche contro COVID 19

Un farmaco antivirale creato per contrastare l’influenza e che attualmente è ancora in fase sperimentale sembra essere molto efficace anche contro il virus SARS-CoV-2, quello che ha causato la pandemia da COVID-19 in corso. È la scoperta fatta da un team di scienziati dei National Institutes of Health (NIH) degli Stati Uniti e dell’Università di Plymouth, come rileva un comunicato pubblicato sul sito di quest’ultima università.[1] I ricercatori, che hanno pubblicato il proprio studio su Nature Communications,[2] hanno infatti scoperto che il farmaco MK-4482, conosciuto anche come Molnupiravir,[3] risulta essere efficace quando somministrato fino a 12 ore prima o fino a 12 ore dopo l’infezione da SARS-CoV-2.

Secondo i ricercatori questo farmaco, attualmente ancora in fase di sperimentazione clinica sugli esseri umani, potrebbe rivelarsi molto utile se somministrato per via orale onde trattare la COVID-19.
Differentemente dal Remdesivir, che viene somministrato per via endovenosa, l’MK-4482 può essere somministrato, infatti, per via orale e questo, secondo lo stesso comunicato, né a potrebbe ampliare l’utilizzo.

“Se i dati finali sull’uomo mostrassero un effetto antivirale simile, i nostri dati preclinici sugli animali suggeriscono che potrebbe essere adatto per l’uso come pillola somministrata per via orale dopo l’esposizione al virus, simile al modo in cui utilizziamo Tamiflu per l’influenza. Penso che questa misura di controllo aggiuntiva potrebbe rivelarsi davvero utile nell’attuale pandemia”, spiega Michael Jarvis, professore associato di virologia e immunologia a Plymouth e autore senior della ricerca.
Per questa ricerca i ricercatori hanno usato i criceti e a diversi di essi hanno somministrato l’MK-4482 per via orale ogni 12 ore per tre giorni. Come risultato i criceti mostravano una quantità di virus nei polmoni 100 volte minore rispetto ai criceti del gruppo di controllo.

Note e approfondimenti

  1. Experimental antiviral proves effective in halting spread and damage of COVID-19 – University of Plymouth (IA)
  2. Orally delivered MK-4482 inhibits SARS-CoV-2 replication in the Syrian hamster model | Nature Communications (IA) (DOI: 10.1038/s41467-021-22580-8)
  3. Molnupiravir – Wikipedia (IA)

Articoli correlati

Condividi questo articolo

Data articolo