Scienziati scoprono che mirtilli possono rendere più efficienti antibiotici

Abbiamo già segnalato in passato le qualità positive dei mirtilli, un alimento al quale sempre più ricercatori si stanno interessando, anche per l’ottima quantità di antiossidanti che contiene. Ora un nuovo studio, apparso su Advanced Science, mostra che queste bacche potrebbero rivelarsi utili anche per contrastare la sempre più pressante resistenza agli antibiotici che già da diversi anni sta minando molti tentativi di combattere le infezioni batteriche.

I batteri patogeni, infatti, potrebbero essere trattati con molecole derivate dai mirtilli. Con trattamenti del genere, i batteri potrebbero diventare più sensibili a dosi più basse di antibiotici secondo gli scienziati della McGill University e dell’INRS (Institut national de la recherche scientifique) di Montreal.
I ricercatori hanno testato gli effetti dell’estratto di mirtillo su vari batteri responsabili di infezioni del tratto urinario (d’altronde lo stesso succo di mirtillo è conosciuto proprio perché è utile contro questo tipo di infezioni).
Inoltre sono stati testati effetti anche sui batteri della polmonite e della gastroenterite (Proteus mirabilis, Pseudomonas aeruginosa ed Escherichia coli).

Trattando questi batteri con antibiotici a base di estratto di mirtillo i ricercatori si sono accorti che essi non sviluppavano alcuna resistenza perché lo stesso estratto di mirtillo aumentava la sensibilità batterica agli antibiotici in due modi: rendendo la parete cellulare batterica più permeabile all’antibiotico e interferendo con le modalità con le quali i batteri stessi pompano fuori l’antibiotico.
Si tratta di risultati “davvero entusiasmanti”, come dichiara Éric Déziel, professore di microbiologia ed uno degli autori dello studio insieme a Nathalie Tufenkji, autrice principale.

Ora gli scienziati vogliono capire se questi effetti sussistono anche in animali viventi e stanno tentando di testare succhi e derivati dai mirtilli sugli insetti infetti.
Forse un giorno saranno sviluppati nuovi antibiotici a base di mirtilli che potranno essere di enorme aiuto nella guerra contro i batteri patogeni per gli esseri umani.

Fonti e approfondimenti

Articoli correlati

Condividi questo articolo

Disclaimer medico

Notizie scientifiche.it è un sito di notizie, non di consigli medici. Leggi anche il nostro disclaimer medico.

Dati articolo


Resta aggiornato su Facebook