Scoperta enorme “voragine” profonda 190 metri con una “foresta” di alberi secolari all’interno

Credito: Groenewegphotography, Shutterstock, ID: 779443471

Una sorta di voragine, tecnicamente una “dolina carsica”, profonda più di 190 metri con una piccola foresta all’interno e con tanto di alberi secolari da 40 metri è stata trovata in Cina secondo quanto riferisce l’agenzia di stampa Xinhua e ScienceAlert. Questa sorta di spelonca sotto il livello del terreno è così grande che viene definita come “gigantesca” nell’articolo.

Spedizione di alcuni speleologi

Diverse informazioni sulla dolina sono state acquisite grazie ad una spedizione di alcuni speleologi che si sono calati venerdì 6 maggio. Hanno scoperto che esistono tre ingressi nella dolina tramite delle caverne oltre a degli alberi secolari lunghi più di 40 metri con i rami che tendono disperatamente di acquisire la luce del sole inoltrandosi verso l’alto.

Topografia carsica

L’area della Cina meridionale, come spiega George Veni, responsabile del National Cave and Karst Research Institute (NCKRI) negli Stati Uniti, che non ha partecipato alla spedizione, è caratterizzata da un netto livello di topografia carsica. Si tratta di un paesaggio che è soggetto a “boragini” come questa e grotte sotto il livello del terreno.

Come si formano gli ambienti carsici

Gli ambienti carsici si formano quando c’è una dissoluzione del substrato roccioso. L’acqua della pioggia, tendenzialmente acida, mentre scorre tra il terreno si riempie di anidride carbonica e diventa ancora più acida. Scorre poi nelle fessure delle rocce e le allarga creando dei tunnel o finanche dei vuoti come quello scoperto dagli speleologi. Il soffitto, poi, può crollare e quindi si forma una sorta di grotta “aperta” nella parte superiore.

La dolina è lunga 306 metri e larga 150 metri

Come spiega il ricercatore di solito le doline nei paesaggi carsici non sono così grandi e in media sono larghe uno oppure 2 metri. In questo caso la dolina, scoperta nella regione autonoma del Guangxi Zhuang, un’area già nota per le sue intriganti formazioni carsiche, è lunga ben 306 metri e larga 150 metri. Denominata “tiankeng” o “fossa celeste” in mandarino, la dolina sembra uno di quegli ambienti descritti in molti romanzi di avventure ambientati in altri mondi, anche grazie ad un sottobosco incredibilmente molto sviluppato.

Il massimo sarebbe scoprire nuove specie

Il massimo, come spiega Chen Lixin, uno dei responsabili della spedizione, sarebbe scoprire nuove specie di esseri viventi all’interno di questa enorme grotta sotto il livello del terreno, anzi la cosa non lo sorprenderebbe neanche, spiega.

Note e approfondimenti

  1. Giant karst sinkhole discovered in China’s Guangxi-Xinhua

Articoli correlati


Tag

Condividi questo articolo


Dati articolo