Scoperta nuova viola che cresce su rocce umide in Cina

Viola huizhouensis (credito: Yan-Shuang Huang, Ning Kang, Xiang-Jing Zhong, Wen-Bo Liao, Qiang Fan; PhytoKeys 176: 67-76)

Una nuova specie di viola, denominata dai ricercatori Viola huizhouensis, è stata scoperta nella Riserva Naturale Nazionale Xiangtoushan della provincia del Guangdong in Cina. Molto simile alla V. guangzhouensis, dalla quale si distingue per un rizoma più robusto, per la mancanza di fusto aereo e per la fitta pubescenza del peduncolo basale, questa nuova viola è stata individuata in quella che è una zona subtropicale caratterizzata da piogge molto abbondanti con un’altitudine molto elevata rispetto all’ambiente circostante.

La nuova specie è stata raccolta sul monte Xiangtoushan e fa parte del genere Viola, il genere più grande all’interno della famiglia delle Violaceae con le sue quasi 600 specie individuate in diverse zone del mondo e con circa 93-108 specie native della Cina.
Con un rizoma che va dai 4 ai 7 mm di diametro, questa viola fiorisce da marzo a giugno e fruttifica da aprile a luglio. I ricercatori hanno individuato vari esemplari di questa nuova specie su alcune scogliere e rocce umide in foreste di latifoglie a varie altitudini comprese tra 400 metri e 800 metri.

Note e approfondimenti

  1. A new species of Viola (Violaceae) from Guangdong Province, China (IA) (DOI: 10.3897/phytokeys.176.65443)

Articoli correlati


Tag

Condividi questo articolo


Data articolo