Scoperte 15 nuove specie di vespe parassitoidi che manipolano ragni amazzonici

Acrotaphus (credito: Kari Kaunisto)

Un team di ricercatori dell’Università di Turku annuncia, tramite uno studio apparso sulla rivista Zootaxa, la scoperta di nuove specie di vespe parassitoidi dell’Amazzonia appartenente al genere Acrotaphus .

Si tratta di insetti volanti imenotteri la cui diversità biologica nelle aree tropicali non è ancora ben conosciuta. Queste vespe sono parassiti: manipolano letteralmente il comportamento del corpo ospitante, perlopiù ragni.
Questi ultimi sono attaccati, all’interno della propria tela, dalle femmine di queste vespe e vengono temporaneamente paralizzati tramite uno speciale veleno immesso nel loro corpo con una puntura.

Dopo questa prima fase, la vespa parassita depone un nuovo sul corpo del ragno, dopodiché lo stesso uovo si schiude e la larva comincia a consumare in maniera graduale il corpo del ragno che non oppone alcuna resistenza in quanto “drogato”.
Proprio la sostanza che questi insetti iniettano nei ragni è di particolare interesse per gli scienziati in quanto, grazie ad essa, gli stessi insetti manipolano letteralmente il comportamento dei ragni in una maniera quanto complessa.

Queste vespe parassite, inoltre, non modificano la ragnatela del ragno in quanto essa fa da protezione, da parte di altri predatori, alla pupa che ha attaccato sul corpo del ragno stesso, diversamente da altri insetti che catturano ragni e che avvolgono la tela di questi ultimi intorno a loro corpo per catturarli.

Le nuove specie

Le 15 nuove specie classificate dai ricercatori, che si vanno ad aggiungere alle 10 specie già precedentemente classificate (per queste vedi il collegamento alla pagina di Wikipedia in inglese più sotto) sono:

  • Acrotaphus amajari
  • Acrotaphus amazonicus
  • Acrotaphus bodoquenaensis
  • Acrotaphus cuzconus
  • Acrotaphus dolichopus
  • Acrotaphus homeofranklini
  • Acrotaphus jackiechani
  • Acrotaphus kourou
  • Acrotaphus micrus
  • Acrotaphus monotaenius
  • Acrotaphus nambilloensis
  • Acrotaphus pseudoamazonicus
  • Acrotaphus pseudomexicanus
  • Acrotaphus venezuelanus
  • Acrotaphus zampieronae

Approfondimenti

Articoli correlati

Condividi questo articolo

Dati articolo


Resta aggiornato su Facebook