Scoperte cellule messaggere che attivano rigenerazione delle ossa

Una popolazione di cellule messaggere che ha un ruolo nella rigenerazione ossea dei mammiferi è stata scoperta da un gruppo di ricerca che ha pubblicato il proprio lavoro su eLife.
I ricercatori, guidati dalla ricercatrice Stephanie T. Kuwahara, hanno osservato la rigenerazione dell’osso costale dei mammiferi, una osso che si rigenera insolitamente bene. Osservando queste costole nei topi, i ricercatori hanno capito che esistono delle cellule chiave, essenziali per questo processo, che amplificano e velocizzareno l’atto di guarigione di queste ossa riparando le lesioni.

Uno di questi tipi di cellule chiave è rappresentato dalla una popolazione di cellule messaggere identificate a loro volta dall’attività di un gene denominato Sox9. Questa cellule si trovano in un tessuto denominato periostio che circonda ogni costola.
Quando c’è una lesione, una proteina attiva le cellule messaggere che a loro volta comunicano con le cellule vicine affinché queste ultime si trasformino in una sorta di ibrido tra cartilagine e ossa. Questo tessuto ibrido a poi a formare il tessuto di riparazione, il cosiddetto “callo di riparazione”, che poi si converte in osso rigenerato.

Francesca Mariani, professoressa di biologia cellulare di medicina rigenerativa presso l’Università della California del Sud, altra ricercatrice impegnata nello studio, dichiara: “Indagini future su come le cellule messaggere promuovono la formazione del callo possono portare a strategie migliori per stimolare la riparazione ossea in altre parti del corpo che non guariscono così efficacemente come le costole”.

Fonti e approfondimenti

Articoli correlati

Condividi questo articolo

Disclaimer medico

Notizie scientifiche.it è un sito di notizie, non di consigli medici. Leggi anche il nostro disclaimer medico.

Resta aggiornato su Facebook