Scoperti “punti caldi” nei neuroni soggetti a danni del DNA

Credito: gustavorezende, Pixabay, ID: 6179524

Determinate regioni che si trovano all’interno del DNA dei neuroni sono state analizzate da un team di ricercatori dei National Institutes of Health (NIH). I ricercatori hanno scoperto che queste regioni tendono ad accumulare un particolare tipo di danno denominato rottura filamento singolo (single-strand breaks o SSB).

Questo tipo di danno, riferisce il comunicato dei NIH, sembra essere una caratteristica tipica dei neuroni e potrebbe portare a nuove comprensioni in relazione ai danni del DNA umano e alle patologie o malattie, in particolare neurodegenerative, che ne possono conseguire.[1]

Come spiega il comunicato, i neuroni hanno bisogno di grosse quantità di ossigeno per il loro funzionamento. Proprio per questo stanno a contatto con i radicali liberi, composti tossici che possono provocare danni all’interno del DNA. Anche se questi danni sono casuali, in questo caso i ricercatori hanno scoperto che esistono specifiche regioni dove questo stesso danno sembra essere maggiormente riscontrato.
Queste aree del DNA, denominate “potenziatori”, hanno un ruolo nel controllo dell’attività dei geni vicini.

I ricercatori hanno scoperto che un alto numero di SSB accadeva quando i gruppi metilici venivano rimossi. Secondo i ricercatori la rimozione del gruppo metilico dal DNA provocava la creazione di un danno SSB.
I neuroni sembrano avere dei metodi “automatici” per riparare questi danni, un processo di riparazione che sembra fare parte del normale meccanismo di attivazione e di disattivazione dei geni. Secondo i ricercatori, tra l’altro, questo può significare che sono i difetti nel naturale processo stesso della riparazione, e non i danni diretti al DNA stesso, a provocare malattie dello sviluppo o di tipo neurodegenerativo.

Note e approfondimenti

  1. DNA damage “hot spots” discovered within neurons | National Institute of Neurological Disorders and Stroke
  2. Neuronal enhancers are hotspots for DNA single-strand break repair | Nature (DOI: 10.1038/s41586-021-03468-5) (I potenziatori neuronali sono punti caldi per la riparazione della rottura del singolo filamento del DNA)
Condividi questo articolo

Disclaimer notizie

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L’autore non è responsabile di altri siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

Notizie scientifiche.it usa i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione (Leggi di più)

notiziescientifiche.it partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it

Disclaimer medico

Notizie scientifiche.it è un blog di notizie, non un sito di consigli medici. Leggi anche il disclaimer medico.

Dati articolo