Scoperto collegamento tra infezioni del tratto urinario e ictus ischemico

Una ricerca apparsa su Stroke , rivista della American Heart Association, conferma il collegamento tra le infezioni del tratto urinario e l’ictus ischemico.

Lo studio prende in considerazione diverse tipologie di infezioni in relazione a tre tipi di ictus: l’ictus ischemico, causato dal blocco dei vasi sanguigni nel cervello, l’emorragia intracerebrale, causata da un vaso sanguigno rotto nel cervello, e l’emorragia subaracnoidea, causata dal sanguinamento del rivestimento interno del cervello.

Utilizzando i dati prelevati dai database di diversi ospedali del Dipartimento dello Stato di New York risalenti al periodo che va dal 2006 al 2013, i ricercatori cercato collegamenti tra le infezioni della pelle, del tratto urinario, delle infezioni addominali, delle infezioni del tratto respiratorio e la setticemia a questi tipi di ictus e hanno avuto interessanti riscontri positivi.

Innanzitutto l’ictus ischemico sembra collegato in maniera più marcata all’infezione del tratto urinario. Per l’emorragia intracerebrale, il collegamento più forte era con le infezioni del tratto urinario, la setticemia e le infezioni respiratorie. Per l’emorragia subaracnoidea si poteva notare il collegamento solo con l’infezione delle vie respiratorie.

Questo studio aiuterà a comprendere meglio le relazioni tra le varie tipologie di infezioni e i diversi tipi di ictus, cosa che a sua volta potrebbe aiutare a prevenire questi ultimi.

Approfondimenti

Articoli correlati

Condividi questo articolo

Disclaimer medico

Notizie scientifiche.it è un sito di notizie, non di consigli medici. Leggi anche il nostro disclaimer medico.

Resta aggiornato su Facebook