Scoperto uno dei primi stegosauri in Cina, vissuto 168 milioni di anni fa

Credito: Parker_West, Pixabay, ID: 3129447

I resti di uno dei più antichi stegosauri mai rinvenuti e in ogni caso il più antico mai ritrovato in Asia vengono descritti in un nuovo studio pubblicato sul Journal of Vertebrate Paleontology.[1]
Tra i resti analizzati c’erano i fossili delle ossa della spalla, della schiena, delle zampe e delle costole. Sono emersi inoltre i resti fossili di alcune sezioni della corazza.

L’esemplare analizzato misurava 2,8 metri

Come spiegano i ricercatori, i resti risalgono ad un esemplare vissuto durante il giurassico medio, dunque prima degli esemplari di stegosauri i cui resti sono stati trovati in precedenza. L’esemplare in questione, secondo i ricercatori, aveva una lunghezza, dal muso fino alla coda, di circa 2,8 metri. Tuttavia i ricercatori non possono dire con sicurezza se questi resti appartenevano ad un esemplare adulto oppure ad uno giovane.

Classificata nuova specie: il Bashanosaurus primitivus

I ricercatori hanno classificato questo nuovo stegosauro, i cui resti sono stati trovati nell’area di Chongqing in Cina, con il nome di Bashanosaurus primitivus (il primo termine si deve alla parola “Bashan” che è l’antico nome dell’area di Chongqing).
Vissuto all’incirca 168 milioni di anni fa, questo esemplare presenta una cresta meno sviluppata e in generale più piccola di tutti gli altri stegosauri del giurassico medio i cui resti sono stati scoperti in passato. Anche altre caratteristiche, relative anche alla sua corazza, sono diverse. Queste caratteristiche hanno portato i ricercatori a classificare una nuova specie, come spiega Dai Hui, uno dei ricercatori impegnati nello studio.

Uno dei primi stegosauri divergenti

Come spiega lo stesso Hui, l’esemplare analizzato è uno dei primi stegosauri divergenti dell’intero albero genealogico del gruppo, insieme alla lucertola di Chongqing ( Chungkingosaurus jiangbeiensis) e all’ Huayangosaurus taibaii, i cui resti sono stati trovati in formazioni risalenti al giurassico medio e al tardo giurassico in Cina. Proprio l’Huayangosaurus taibaii è stato indicato, in studi passati, come uno dei più antichi stegosauri mai scoperti.
Si tratta di indizi che suggeriscono che gli stessi stegosauri possono aver avuto la propria origine proprio in Asia.

Gli stegosauri (Stegosauria)

Gli stegosauri (Stegosauria) erano dinosauri erbivori vissuti nel periodo del giurassico e del primo cretaceo. La loro caratteristica principale risiedeva nella forte corazza. Inizialmente erano piccoli in dimensioni ma il passare del tempo gli stessi stegosauri sono diventati più grandi e hanno sviluppato degli arti posteriori che non permettevano più loro di correre.
Inizialmente queste corazze non disponevano di particolari strutture difensive ma sono poi diventate sempre più potenti tanto che ad un certo punto diverse specie di stegosauri hanno cominciato a sviluppare vere e proprie schiere di placche e di punte sulla schiena. Queste strutture a punta correvano fino alla coda partendo quasi dalla testa, uno sviluppo difensivo che permetteva agli stegosauri di fronteggiare anche i predatori più grossi e minacciosi.

Note e approfondimenti

  1. Full article: New Stegosaurs from the Middle Jurassic Lower Member of the Shaximiao Formation of Chongqing, China (DOI: 10.1080/02724634.2021.1995737)

Articoli correlati


Tag

Condividi questo articolo

Segui Notizie scientifiche.it

Segui Notizie scientifiche.it su Google News o su Facebook

Cerca nel sito



Dati articolo