Scoperto Wolf 503b, esopianeta grande due volte la Terra e distante 145 anni luce

Un confronto tra le dimensioni della Terra, di Wolf 503b e di Nettuno (credito: NASA Goddard/Robert Simmon (Earth), NASA / JPL (Neptune))

Un team di astronomi internazionale, utilizzando i dati del telescopio spaziale Keplero, ha scoperto un nuovo pianeta extrasolare. Denominato Wolf 503b, questo nuovo esopianeta vanta dimensioni doppie della Terra. L’autore dello studio è Merrin Peterson, studentessa dell’unicità di Montreal.

Il pianeta si trova a circa 145 anni luce di distanza dalla Terra ed è individuabile nella costellazione della Vergine. Orbita naturalmente intorno ad una stella (è stato individuato con il metodo del transito) e lo fa ogni sei giorni.
È molto vicino alla stella, circa 10 volte più vicina di quanto lo sia Mercurio al Sole. La stella è una nana arancione, un po’ meno luminosa del Sole rispetto al quale ha comunque il doppio dell’età.

Secondo i ricercatori, Wolf 503b verrà comunque analizzato più approfonditamente in quanto si rivela abbastanza interessante, data la sua dimensione e data la sua vicinanza alla stella.
Wolf 503, la stella intorno alla quale questo esopianeta orbita, sarà poi un obiettivo primario per quanto riguarda le prossime missioni osservative del telescopio spaziale James Webb, che dovrebbe essere lanciato a breve.

Fonti e approfondimenti

Articoli correlati


Condividi questo articolo

Resta aggiornato su Facebook: clicca su “Mi piace questa pagina”


Commenta per primo

Rispondi