Sollevamento pesi utile per migliorare capacità cognitive secondo studio

Effetti del sollevamento pesi sulle capacità cognitive (credito: Università dell'Alabama a Birmingham)

L’esercizio del sollevamento pesi può rivelarsi molto utile per migliorare varie capacità cognitive, come l’attenzione e il ragionamento. Lo studio, prodotto da ricercatori dell’università dell’Alabama a Birmingham sottolinea, qualora ce ne fosse ancora bisogno, i benefici risultanti dall’esercizio fisico non solo per la salute fisica in sé ma anche per quella mentale.

Nel contesto dell’esercizio fisico, quello relativo al sollevamento di pesi, come rileva lo studio pubblicato su Psychological Research, provoca un effetto positivo sui punteggi cognitivi, come rilevato dalle analisi effettuate da ricercatori che hanno utilizzato vari test.
I risultati, nello specifico, hanno mostrato un effetto positivo dell’allenamento di resistenza “sui punteggi cognitivi composti, sulle misure di screening cognitivo e sulle misure della funzione esecutiva”, ma poco effetto sulla memoria.

Questo perché la memoria non svolge un ruolo importante in questo tipo di allenamento di resistenza e dunque non è migliorata.
Tuttavia sono da analizzare con maggior attenzione, in successivi studi, quanto possono influire caratteristiche quali la durata dell’esercizio, la frequenza e l’intensità dello stesso.

Fonti e approfondimenti

Articoli correlati

Condividi questo articolo

Disclaimer medico

Notizie scientifiche.it è un sito di notizie, non di consigli medici. Leggi anche il nostro disclaimer medico.

Resta aggiornato su Facebook