Sonnellini diurni troppo lunghi sono rischio per la salute secondo studio

I sonnellini troppo lunghi, di quelli che durano più di un’ora, non potrebbero poi essere così positivi la salute secondo un nuovo studio presentato al Congresso ESC 2020.1.
Quella di fare sonnellini diurni, soprattutto nel pomeriggio dopo il pranzo, è comune in molte parti del mondo, come spiega Zhe Pan, ricercatore dell’Università medica di Guangzhou, in Cina. La visione comune è che questa fase di riposo può migliorare le prestazioni del corpo, soprattutto se si ha un “debito” di sonno e se durante la notte il sonno non è dei migliori. In effetti qualche studio ha sottolineato gli effetti positivi di questi sonnellini.

Tuttavia se questi ultimi durano troppo, tendenzialmente più di 60 minuti, sembrano essere collegati ad un rischio più grande, addirittura del 30%, di morte per ogni causa e del 34% di incorrere in patologie cardiovascolari rispetto ad un’abitudine che prevede l’assenza totale di sonnellini diurni.
È il risultato dello studio condotto dal ricercatore che insieme ai suoi colleghi ha analizzato 313.651 soggetti i cui dati sono stati raccolti e a loro volta analizzati in più di 20 studi precedenti. Circa il 39% dei soggetti partecipanti a questi studi mostravano l’abitudine di sonnellini diurni.
Secondo il ricercatore i precedenti studi sull’argomento non avevano tenuto conto della durata del sonno notturno. Il ricercatore scopriva, infatti, anche che i sonnellini diurni lunghi potevano essere collegate ad un rischio di morte solo per quelle persone che dormivano più di sei ore ogni notte.

Complessivamente i pisolini diurni di qualsiasi durata mostravano una connessione con un rischio di morte maggiore del 19%, con il rischio che si mostrava più alto nelle donne (22%), sempre rispetto a chi non praticava questa abitudine. Queste connessioni, però, non sussistevano se i sonnellini erano brevi (tendenzialmente meno di 60 minuti): “I risultati suggeriscono che i sonnellini più brevi (specialmente quelli inferiori ai 30-45 minuti) potrebbero migliorare la salute del cuore nelle persone che dormono insufficientemente la notte”, spiega Pan.
Le cause? Non sono ancora note ma secondo i ricercatori di questo studio sonnellini diurni troppo lunghi potrebbero essere collegati a rischio di infiammazione più alto.

Approfondimenti

Articoli correlati

Condividi questo articolo

Disclaimer medico

Notizie scientifiche.it è un sito di notizie, non di consigli medici. Leggi anche il nostro disclaimer medico.

Dati articolo

Resta aggiornato su Facebook