Spray orale di vitamina D efficace quanto compresse secondo studio

Nel tentativo di capire l’efficacia degli spray di vitamine orali uno gruppo di ricerca dell’Università di Sheffield ha eseguito uno studio clinico su vari soggetti.
Lo studio, pubblicato poi sull’European Journal of Clinical Nutrition, giunge alla conclusione che il metodo spray per assumere vitamina D è efficace quanto quello dell’ingerimento di una compressa.

Nel corso degli esperimenti, i volontari hanno assunto vitamina D per sei settimane. Tutti raggiungevano livelli adeguati di vitamina D dopo solo tre settimane di utilizzo dello spray orale, anche i pazienti che erano più carenti, come specifica Bernard Corfe, docente di gastroenterologia molecolare e autore principale dello studio.

“Ora c’è una maggiore consapevolezza della necessità che le persone integrino il loro livello di vitamina D, ma solo circa il 40% degli adulti nel Regno Unito ha livelli sufficienti. Quindi questa ricerca è l’occasione per evidenziare l’importanza di questa vitamina essenziale nel supportare la salute generale e nel fornire una preziosa fonte alternativa per coloro che possono avere difficoltà o preferiscono di non assumere compresse”, dichiara il ricercatore nel comunicato stampa che presenta la ricerca.

Assumere vitamine tramite uno spray orale può rivelarsi utilissimo per quelle persone che hanno problemi di deglutizione, problemi che possono sorgere anche per condizioni mediche, e che non possono inghiottire compresse varie. Tra i soggetti che possono trovare problemi a prendere compresse ci sono anche i bambini. Questo studio mostra che uno spray orale è altrettanto efficace per alzare livelli di vitamina D.

Approfondimenti

Articoli correlati

Condividi questo articolo

Disclaimer medico

Notizie scientifiche.it è un sito di notizie, non di consigli medici. Leggi anche il nostro disclaimer medico.

Dati articolo


Resta aggiornato su Facebook