Sta bene la bambina più piccola del mondo nata prematura con un peso di 245 grammi

È già stato soprannominato come il bambino più piccolo del mondo la neonata prematura nata allo Sharp Mary Birch Hospital for Women and Newborns a San Diego. Soprannominata Saybie dai medici e dagli infermieri, la bambina pesava solo 245 g alla nascita.

È nata tramite taglio cesareo alla 23ª settimana e al terzo giorno di gravidanza della madre e, a detta dei medici, avrebbe avuto pochissime possibilità di vita e non sarebbe vissuta più di un’ora. Quell’ora si è poi trasformata in due ore e in giorni. Ora la piccola, dopo cinque mesi, è stata dimessa dall’ospedale e sembra stare bene dato che vanta un peso di 2,2 kg.

Secondo una delle ostetriche che hanno assistito alla nascita, quando è nata la bimba, che poteva stare completamente nel palmo di una mano, era così piccola che a malapena si riuscirà a vederla stesa sul letto.
Secondo i medici la sopravvivenza inusuale della bambina è dovuta al fatto che fortunatamente è riuscita a non subire gravi complicazioni a seguito della nascita, complicazioni tipiche dei bambini nati molto prematuri.

La bambina è nata prematura seguito di complicazioni della madre che era stata ricoverata in ospedale a causa di una preeclampsia, una patologia che può mettere a rischio la vita della madre e del bambino a seguito di un improvviso aumento della pressione del sangue.

Articoli correlati

Condividi questo articolo

Dati articolo


Resta aggiornato su Facebook