Telescopio spaziale Hubble può osservare la Terra? No, ecco perché

Credito: Whitelion61, Shutterstock, ID: 1763883749

Sembrerà una domanda insolita ma sul sito ufficiale del telescopio spaziale Hubble è inserita anche nelle FAQ: il telescopio potrebbe osservare la Terra? La risposta è negativa e ne spieghiamo brevemente i motivi.

Risoluzione angolare del telescopio Hubble

Innanzitutto c’è da dire che la risoluzione angolare del telescopio Hubble, ossia l’angolo più piccolo che può risolvere nitidamente, è di 1/10 di arcosecondo, una risoluzione effettivamente molto alta.
Questo vuol dire che se puntasse il suo obiettivo verso la Terra, visto che si trova ad un’orbita distante 600 chilometri sopra la superficie, potrebbe risolvere oggetti fino a 30 cm di diametro.

Livello di luminosità della Terra

Tuttavia ci sono problemi insormontabili. In primis il livello di luminosità della Terra, ossia la luce del Sole riflessa dalla superficie del nostro pianeta, sarebbe così forte che danneggerebbe le lenti e le delicate strumentazioni ottiche del telescopio.
Anche se ciò non avvenisse, il telescopio Hubble dovrebbe comunque guardare attraverso l’atmosfera e ciò abbasserebbe di moltissimo la sua risoluzione effettiva e quindi la nitidezza finale. In pratica si avrebbero delle immagini distorte e molto sfocate.

Hubble non è un oggetto fermo

Anche se non ci fosse l’atmosfera terrestre sulla sua strada, infine, il telescopio spaziale Hubble non produrrebbe immagini utili. Il telescopio non è certo un oggetto fermo nella sua orbita. Viaggia ad una velocità altissima, circa 27.000 km orari, in orbita intorno alla Terra. Questo significa che qualsiasi immagine che scatterebbe in direzione della superficie della Terra sarebbe così sfocata che non si potrebbe discernere assolutamente nulla. Ciò non avviene con gli altri oggetti dell’universo in quanto quelli che osserva sono lontanissimi, enormemente più lontani dei 600 chilometri che lo separano dalla superficie del nostro pianeta.
Quindi tecnici e scienziati non ci hanno nemmeno provato a girare il telescopio per farlo puntare sul nostro pianeta. Molto meglio fargli osservare il cosmo.

Articoli correlati


Tag

Condividi questo articolo


Data articolo