Terapia ormonale femminile non collegata a rischio maggiore di occlusione dell’arteria o della vena retinica

Non ci sono prove di un rischio maggiore di occlusione dell’arteria retinica (RAO) o occlusione della vena retinica (RVO) per le donne sottoposte a terapia ormonale femminile (FHT) secondo un nuovo studio pubblicato su JAMA Ophthalmology.

I ricercatori hanno usato i dati di più di 205.000 donne a cui era stata prescritta la FHT. A questi soggetti sono poi state abbinate altre 750.462 donne come individui di controllo. La corte di studio era caratterizzata da un’età media di 47,2 anni, il 71 per cento era bianco, il 7% nero, il6% ispanico, il 3% asiatico ed un altro 3% era di etnia sconosciuta.

I ricercatori identificavano 41 e 68 casi (0,01 % e 0,02%) di RAO e RVO, rispettivamente, tra le donne a cui era stata prescritta la FHT. Identificavano, inoltre, 373 e 617 casi (0,05 % e 0,08%) di RAO e RVO, rispettivamente, tra le donne del gruppo di controllo.
Non si è osservavano, dunque, dopo ulteriori analisi di questi dati, collegamenti significativi tra le donne a cui era stata prescritta la FHT e un rischio più grande di occlusione dell’arteria retinica o occlusione della vena retinica.

“Questi risultati suggeriscono che la compilazione di una prescrizione per FHT, e presumibilmente l’assunzione di FHT, non aumenta il rischio di RAO o RVO”, specifico i ricercatori nell’abstract dello studio.

Approfondimenti

Condividi questo articolo

Disclaimer notizie

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L’autore non è responsabile di altri siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

Notizie scientifiche.it usa i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione (Leggi di più)

notiziescientifiche.it partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it

Disclaimer medico

Notizie scientifiche.it è un blog di notizie, non un sito di consigli medici. Leggi anche il disclaimer medico.

Dati articolo