Tre vulcani eruttano in contemporanea in un arcipelago dell’Alaska

Tre vulcani presenti nelle isole Aleutine, Alaska, hanno cominciato ad eruttare pressoché in contemporanea, come riferisce la NBC. Le eruzioni stanno durando da diversi giorni ma non rappresentano una minaccia in quanto si tratta di un arcipelago remoto, situato al largo della costa dell’Alaska, praticamente disabitato.
Si pensa che diversi di questi vulcani condividano un’unica gigantesca caldera e la contemporaneità delle eruzioni sembra confermarlo.
Si tratta di una zona che già in passato ha visto diverse eruzioni, alcune delle quali anche violente, e che è conosciuta anche come “Anello di fuoco”, situata in una zona sismicamente molto attiva.

La zona dell’arcipelago, situato ad ovest della penisola dell’Alaska, si trova in una sorta di confine tra l’oceano Pacifico settentrionale e il mare di Bering.
Tre eruzioni in contemporanea in uno stesso arcipelago non è una cosa comunque ma in quest’area è una cosa che è comunque già accaduta, come lascia intendere Matthew Loewen, geologo dell’Alaska Volcano Observatory.
I tre vulcani, il Pavlof, il Great Sitkin e il Semisopochnoi, sono caratterizzati dal livello arancione di allerta da diversi giorni, cosa che indica che le eruzioni sono in corso da più di una settimana.

L’area dell’arcipelago si trova in una zona sismicamente attiva in quanto posta al limite di alcune placche tettoniche che tendono a scontrarsi di continuo.
La città più vicino al vulcano Pavlof è Cold Bay, un villaggio di 120 abitanti. La comunità più vicina al Great Sitkin, invece, è la città di Adak, situata a circa 40 km di distanza. Il vulcano Semisopochnoi si trova invece su un’isola ancora più remota, una delle aree terrestri più orientali degli Stati Uniti ed è praticamente più vicina alla Russia che al suolo statunitense.

L’arcipelago delle Aleutine fa da “collegamento” tra la penisola dell’Alaska e l’Asia ed è caratterizzata dalla presenza di diversi vulcani. Il segno rosso rappresenta la collocazione dell’isola che ospita il vulcano Semisopochnoi.

Note e approfondimenti

  1. Alaska Volcano Observatory (IA)

Articoli correlati

Condividi questo articolo

Data articolo