Trovate tre “esocomete” intorno a stella lontana 63 anni luce

Rappresentazione artistica delle esso comete intorno alla stella Beta Pictoris (credito: NASA/FUSE/Lynette Cook)

Analizzando i dati di TESS, un gruppo di astronomi dell’università di Innsbruck ha trovato i transiti tre oggetti intorno alla stella Beta Pictoris, un astro distante da noi circa 63 anni luce e considerato una delle stelle più luminose del cielo.
Questa giovane gigante gassosa dell’età di circa 23 milioni di anni di età vede gravitare intorno a sé un disco di detriti formato perlopiù da corpi ghiacciati, una sorta di “fascia di Kuiper”.

Proprio per la presenza di questo disco di detriti, il sistema di beta Pictoris può essere considerato come un banco di prova ideale per capire in particolare la formazione dei pianeti intorno alle stelle.
La ricerca si è incentrata però su tre oggetti che ruotano intorno a quella stella, individuati tramite il metodo del transito.

Analizzando i dati i ricercatori hanno compreso che si tratta di tre comete, o meglio “esocomete” visto che non appartengono al sistema solare. I dati sono infatti coerenti con il modello di una cometa in corso di evaporazione con tanto di coda estesa che attraversa il disco della stella.
La ricerca è stata presentata su arXiv e su Astronomy & Astrophysics.

Fonti e approfondimenti

Articoli correlati

Condividi questo articolo


Resta aggiornato su Facebook

Fai una ricerca

Tag principali

Commenta per primo

Rispondi