Trovato serpente con tre occhi in Australia

Il pitone con tre occhi (credito: Northern Territory Parks and Wildlife)

Un serpente con un terzo occhio è stato trovato in Australia da un gruppo di rangers che l’hanno già soprannominato “Monty Python”. Il rettile strisciante, trovato nella cittadina di Humpty Doo, presenta tre occhi posizionati più o meno alla stessa distanza nella parte frontale della testa.

Con un esame ai raggi X effettuato da esperti della Northern Parks Parks and Wildlife Commission è stato dimostrato che tutti i tre gli occhi del pitone risultano funzionanti e che il terzo occhio extra si è sviluppato a seguito di un’anomalia genetica nell’embrione.
Lungo circa 40 cm e dall’età approssimativa di tre mesi, il serpente è diventato subito una celebrità del luogo, oggetto di visita anche da parte di curiosi.

Dopo un mese nei pressi dei laboratori è però poi deceduto. Gli esperti credono, comunque, che il fatto che sia riuscito a sopravvivere così a lungo in natura con una deformità del genere risulti già straordinario. Probabilmente lottava fortemente per nutrirsi già prima di essere catturato.

Articoli correlati

Condividi questo articolo


Resta aggiornato su Facebook