Un periodo di siccità può avere enormi impatti sulle nostre vite, ecco un esempio

Credito: Free-Photos, Pixabay, 947331

Un periodo prolungato grave di siccità può avere un impatto diretto sui costi e sulle emissioni di energia anche in un tempo relativamente breve e con un certo tasso di evidenza. Lo dimostra un nuovo studio condotto da ricercatori dell’Università Statale della Carolina del Nord che hanno analizzato un periodo di siccità verificatosi in California tra il 2012 e 2016.

Si è trattato di un periodo che ha comportato restrizioni dirette quali quelle dell’irrigazione dei campi con relative perdite dei raccolti da parte degli agricoltori e ad un aumento notevole del rischio degli incendi. Questo periodo, inoltre, ha colpito direttamente anche gli abitanti locali con aumenti sensibili nel corso dell’energia elettrica nelle bollette mensili.

Periodi di siccità come questo accadranno sicuramente di nuovo in futuro, come lascia intendere Jordan Kern, autore corrispondente dello studio nonché professore del Dipartimento forestale e risorse ambientali. Proprio per questo lo studio si è reso necessario per comprendere cosa un periodo come questo possa comportare anche in termini di vivibilità quotidiana da parte dei cittadini con impatti diretti sui loro portafogli.

Per eseguire analisi più approfondite hanno utilizzato particolari strumenti software con i quali hanno modellato l’impatto economico nonché quello ambientale del periodo di siccità in California e l’impatto sull’utilizzo dell’energia idroelettrica, tra quelle più utilizzate nella regione per fornire elettricità nelle case. Nel corso della siccità i livelli più bassi delle piogge e in generale dei flussi d’acqua ha portato la stessa energia idroelettrica a rappresentare solo il 6% del fabbisogno di elettricità dell’intero stato durante il picco peggiore.

Ad aumentare il costo della stessa elettricità è stato anche un altro fenomeno ambientale conosciuto come “vortice polare”, avvenuto negli Stati Uniti orientali che ha comportato un aumento sostanziale dei prezzi del gas naturale in tutti gli USA.
In totale i ricercatori hanno calcolato che la perdita di produzione di energia elettrica dovuta a questi due fenomeni (siccità e vortice polare) è stata di circa 1,9 miliardi di dollari.
Questo studio mostra quanto i fenomeni meteorologici e in generale naturali possano impattare direttamente, e anche in maniera molto veloce, sui nostri stili di vita in relazione ai consumi e alla produzione di energia.

Approfondimenti

Articoli correlati

Condividi questo articolo

Dati articolo

Resta aggiornato su Facebook